Umberto Tirelli. Ritorno a Gualtieri

La grande mostra antologica di Palazzo Bentivoglio
ORARI
sabato e domenica
dalle 10.00 alle 20.00
DOVE
Palazzo Bentivoglio, Salone dei Giganti
Guarda sulla mappa
INFORMAZIONI
Fondazione Museo Antonio Ligabue
0522-221869
www.museo-ligabue.it
Con il biglietto di ingresso è possibile visitare anche il Museo permanente Antonio Ligabue;
ultimo accesso consentito un’ora prima della chiusura

Umberto Tirelli, sarto di origine gualtierese, ha realizzato i costumi più importanti della storia del cinema e del teatro di tutti i tempi, divenendo un punto di riferimento a livello mondiale e guadagnando il titolo di “archeologo della moda” per la conoscenza e la capacità di riprodurre abiti di tutte le epoche.

Innumerevoli i costumi per cinema e teatro usciti dalle abili mani di Umberto Tirelli: il Gattopardo, Morte a Venezia, Ludwig di Luchino Visconti; Amarcord, Casanova, La Città delle donne di Fellini; Medea di Pasolini; ‘900 di Bernardo Bertolucci; Amadeus di Forman; Momenti di Gloria di Hugh Hudson e moltissimi altri.

Al piano nobile di Palazzo Bentivoglio, nella meravigliosa cornice del Salone dei Giganti, è possibile visitare la mostra, curata da Gabriella Pescucci e Dino Trappetti, organizzata da Fondazione Museo Ligabue, Sartoria Tirelli, Fondazione Tirelli Trappetti e Comune di Gualtieri. La mostra, nel novantesimo anno della nascita, offre un’esposizione di costumi davvero senza precedenti per importanza e per ampiezza.

 

Foto: Lorenzo Benelli