Lo scarabocchio più lungo del mondo

La Fioregnameria di Gualtieri lancia il suo primo lunghissimo evento!
QUANDO
domenica 19 settembre
ore 11.00

DOVE

Gualtieri
La Fioregnameria
via Vittorio Emanuele 17
per la posizione >  clicca qui

DURATA

2 ore

PARTECIPARE

partecipazione gratuita aperta a tutti

INFO
La Fioregnameria > 349-3531165  / lafioregnameria@gmail.com

Lo scarabocchio più lungo del mondo
La Fioregnameria di Gualtieri lancia il suo primo lunghissimo evento!


Marco: “Adesso che abbiamo allestito la vetrina di Via Vittorio Emanuele 17, appeso l’insegna “Fioregnameria”… Che si fa? 

Diego: “Raccogliamo scarabocchi… Ce li facciamo spedire, metter davanti alla porta, imbucare, disegnare  sul posto. Torniamo a questo gesto primario, libero, allegro. Poi li mettiamo in fila, una lunghissima striscia, arriviamo a mille metri”. 

Marco: “Bello , ci sto”. 

Così nacque Loscarabocchiopiulungodelmondo.

 

Domenica mattina a Gualtieri si terrà un evento da record, un evento a matrice dadaista e patafisica insieme, un evento da non perdere! 

Via Vittorio Emanuele sarà attraversata per tutta la sua lunghezza e oltre dal lunghissimo “Biscione”: un susseguirsi di scarabocchi che tende all’infinito. Il Biscione sarà formato dagli scarabocchi ricevuti e partirà dalla Torre Civica, occupando il lato sinistro, quello dei numeri dispari, anzi il cordolo del marciapiede  sinistro. Nessun danno per la pavimentazione! 

Il Biscione proseguirà a oltranza lungo la via medesima, così da permettere a ognuno di ritrovare i propri scarabocchi e di constatare il filo sottile che unisce la libertà del segno al disegno, quando quest’ultimo non viene sottoposto a spocchiosi giudizi “artistici”. Facciamo il tifo per il record!

Ci sarà un tavolo predisposto per “scarabocchiatori” di ogni età che vorranno esibirsi in tempo reale. Venite a disegnare con noi!

Verso le ore 11 inizierà la presentazione dell’evento, con brevi interviste a Marco Piardi e Diego Rosa – i due fondatori della Fioregnameria – da parte di Domenico Varipapa, coordinatore del Progetto Giovani. Seguirà breve discorso dell’ospite d’onore, Afro Somenzari, responsabile di “FUOCOfuochino”, la casa editrice più povera del mondo”. 

Durante tutto ciò, la vita della via tornerà allegra, grazie alle musiche popolari e ballabili dei Folkin’Po, che si presenteranno con strumenti quali organetto diatonico, ghironda, cajon e clarinetto. Se volete ascoltarli, guardate sul balcone della casa. Si potrà ballare in strada, la viabilità sarà interrotta fino alle 13, termine dell’evento. Buon insolito divertimento!

Rimani in viaggio